Stress e attività fisica: perché lo sport è un buon antistress

Spesso le tensioni emotive, la stanchezza e la vita frenetica di tutti i giorni possono arrivare a generare forti dosi di stress, che in maniera diretta o indiretta arrivano a condizionare l’intera giornata e il rapporto con gli altri.

Ma esistono dei metodi per combattere e alleviare lo stress?

Oltre alla tranquillità e alla meditazione, esiste un metodo di cui tutti possono approfittare, che non solo riuscirà a eliminare ogni fonte di stress, ma apporterà grandi benefici alla salute e alla propria forma fisica.

Stiamo parlando dello sport come antidoto allo stress! Qui scopriremo in che modo praticare attività fisica può aiutare a combattere lo stress.

Come si genera lo stress?

Quando si è fortemente sotto stress si soffre di alterazione del proprio equilibrio personale che influenza il nostro comportamento. Questa condizione, a livello psico-fisico, piò portare anche a conseguenze “gravi” per la salute se la condizione si protrae nel tempo.

Oltre ad una serie di sintomi fisici come tachicardia e frequenza respiratoria alterata, possono insorgere diversi malesseri che vanno ad incidere sulla qualità di vita della persona.

Ecco che quindi diventa necessario intervenire al più presto onde evitare serie ripercussioni.

Perché svolgere attività fisica aiuta a combattere lo stress?

Da sempre si sente dire che lo sport e il movimento fanno bene alla salute, ed anche in questo caso questa formula viene nuovamente confermata.

Praticare attività fisica, permette di controllare e gestire le emozioni, in modo da contrastare la presenza dell’ansia e alleviare forme di depressione leggera.

Se si decide di praticare dello sport con costanza, si potrà facilmente notare un cambiamento repentino della situazione. Il movimento e la produzione di adrenalina durante l’attività fisica permettono di aumentare i livelli di serotonina e altre sostanze come le endorfine che sono in grado di favorire il buon umore e abbassare i livelli di stress.

sport come antistress

Ecco come praticare fitness aiuta a contrastare l’insorgenza dello stress

Per riuscire a contrastare l’insorgenza di fattori stressanti, bisogna dedicarsi a delle procedure in grado di alleviare ogni situazione di disagio.

Lo scopo principale è quello di raggiungere uno stato di rilassamento generale grazie allo svolgimento di esercizi costanti. Il fitness riesce a garantire tutto questo, ma bisogna rispettare alcune regole fondamentali.

Tra queste risulta indispensabile praticare esercizio fisico con regolarità e in modo particolare adatti alla propria situazione. Se decidete di frequentare le palestre fuori casa, badate bene dal non farvi distrarre da fonti esterne per poi accorgervi di non aver fatto alcun movimento utile a ridurre la vostra carica di stress.

È molto importante il ruolo riscoperto dalla respirazione: alternare inspirazione ed espirazione favorisce una corretta ossigenazione del cervello, del sangue e di tutti i tessuti. La pratica della respirazione è molto ben spiegata nelle sedute di yoga, pilates e meditazione.

Se non hai tempo per praticare sport fuori casa e quindi pensi di cadere nel vortice dello stress, non temere oggi sono nati diversi corsi online di attività fisica.

Puoi scegliere fra quelli in diretta con cui interagire con un insegnante o quelli in streaming pre registrati che dovrai solo seguire passo passo. La lista è davvero infinita per questo ti consigliamo di affidarti ai corsi per allenarsi da casa, per selezionare quello che rispetta le tue esigenze e richieste!

L’attività fisica oggi è praticabile in ogni momento della giornata senza vincoli di orari proprio grazie ai corsi online, non ti resta che scegliere quale iniziare e se non ti piace cambiare con un altro.

Alcuni esercizi che riescono a rilassare il corpo e diminuire lo stress

Esistono diverse tecniche ed esercizi che hanno lo scopo di incentivare il rilassamento.

Grazie agli addominali si può contrarre un muscolo e rilasciarlo a proprio piacimento, e ciò permette di controllare il movimento del corpo.

Nel caso delle gambe invece, si possono alternare movimenti di estensione, contrattura e di rilassamento, in modo da favorire l’accumulo ed il conseguente rilascio di tensione.

Un altro esercizio che riduce la tensione muscolare a livello del collo è quello che si esegue in movimenti rotatori per cicli di 10 volte avanti e indietro.

About Silvia Terracciano

Content writer seo e Naturopata. Specializzata nella scrittura di testi su, salute e benessere, Infanzia e Genitorialità, Travel e Food.  Donna e mamma che si impegna ogni giorno per far fronte a tutti gli impegni e dare il meglio il mio motto è " Volere è Potere".
View all posts by Silvia Terracciano →