Ritenzione Idrica e cellulite: cause e rimedi

Ritenzione idrica e cellulite sono due dei disturbi di cui le donne hanno più paura di soffrire, sia per una questione estetica sia perché influiscono sulla pesantezza alle gambe e sul peso.

Le cause e i rimedi sono diversi, ma prima di passare a spiegarvi quali sono è importante sapere la differenza fra ritenzione idrica e cellulite.

Differenza fra ritenzione idrica e cellulite

La ritenzione idrica e la cellulite sono molto simili fra loro ecco le differenze per comprendere meglio di quale delle due si soffre.

La ritenzione idrica è un accumulo di liquidi negli spazi interstiziali con formazione di edema, nel ristagno dei liquidi si depositano anche le tossine che rallentano il metabolismo cellulare e relativi scompensi a carico del sistema venoso-linfatico. In presenza di ritenzione idrica si può avvertire difficoltà motoria, gonfiore nelle zone predisposte come glutei, addome, cosce e caviglie.

La cellulite a differenza della ritenzione idrica invece si manifesta con fossette irregolari, dette anche “pelle a buccia di arancia” , in particolare su cosce, glutei e fianchi. Si caratterizza da infiammazione del tessuto cutaneo con rigonfiamento che non è transitorio. La pelle in caso di presenza di cellulite risulta dolorante al tatto per via dell’accumulo di tessuto adiposo sottocute.

Si conta che soffre di ritenzione idrica circa 1 donna su 3, mentre di cellulite circa il 90% della popolazione femminile.

Cause della ritenzione idrica e della cellulite

Le cause principali della ritenzione idrica e della cellulite sono praticamente le stesse:

  • cattiva circolazione linfatica e venosa
  • uso prolungato e frequente di farmaci cortisonici e antinfiammatori, terapia ormonale come la pillola anticoncezionale o per la menopausa
  • patologie come disfunzioni renali, ipertensione arteriosa, resistenza insulinica, metabolismo glicemico alterato
  • alimentazione scorretta ricca di alimenti salati e con caffeina
  • intolleranze alimentari
  • ipotiroidismo
  • sovrappeso
  • fumo
  • abuso di alcol
  • vita sedentaria con mancanza di attività fisica

Vediamo ora alcuni rimedi per il trattamento e la prevenzione della ritenzione idrica e della cellulite.

rimedi contro la cellulite
Rimedi contro la cellulite

Rimedi per la ritenzione idrica e la cellulite

La natura ci viene in aiuto per drenare i ristagni di liquidi in eccesso in particolare per prevenire o trattare la ritenzione idrica è possibile ricorrere all’uso dei seguenti rimedi naturali:

  • verga d’oro: utile per eliminare le tossine accumulate e prevenire le infezioni delle vie urinarie, ha una forte azione drenante e diuretica
  • tè verde dall’azione drenante e stimolante del metabolismo aiuta a drenare i liquidi in eccesso e depurare l’organismo.
  • centella asiatica: indicata in caso di gambe pesanti e gonfie e con fragilità capillare
  • betulla: stimola l’eliminazione dei liquidi grazie all’alto contenuto di Sali di potassio e flavonoidi, ha anche proprietà depurative
  • gambo d’ananas: aiuta a drenare i liquidi in eccesso grazie alla presenza di un enzima chiamato bromelina. Questo rimedio aiuta a sgonfiare e ridurre gli edemi.
  • tarassaco: conosciuto anche come piscialetto per la sua attività drenante e depurativa.
  • vite rossa: aiuta la circolazione venosa, rinforza le pareti dei vasi e limita gonfiore e stasi.

Esercizi da fare a casa per la ritenzione idrica e la cellulite

Come abbiamo detto la vita sedentaria non giova alla ritenzione idrica e alla cellulite, per questo sarebbe importante fare attività fisica almeno 2/3 volte a settimana.

Se questo non è possibile si può sempre ricorrere agli esercizi da fare a casa iscrivendosi ai corsi online. Questa modalità permette di praticare attività fisica in tutta tranquillità, negli orari che si hanno a disposizione e nel proprio ambiente domestico, senza essere obbligati a correre in una palestra e senza lo stress di orari fissi.

Un esempio di esercizi da fare a casa seguendo corsi online sono lo squat che tonifica i glutei e svolge attività anticellulite, ma esistono molti esercizi a corpo libero da fare a casa o con l’aiuto della palla di pilates.

Non vi resta che scegliere il corso di fitness che più risponde alle vostre esigenze.

Come prevenire la ritenzione idrica e la cellulite

Oltre a fare attività fisica, mangiare in modo sano ed equilibrato e utilizzare rimedi naturali in prevenzione è importante anche evitare l’uso di indumenti troppo stretti e scarpe troppo alte che ostacolano e rallentano la circolazione.

Alimentazione e ritenzione idrica

L’alimentazione gioca un ruolo importante nel nostro benessere psico fisico e anche nella prevenzione e cura della ritenzione idrica.

In particolare è bene ricordare di consumare frutta e verdura fresca e di stagione, ridurre il consumo di carni, di prodotti da forno, sale, alcolici e bevanda zuccherate. Ridurre anche il consumo di caffè e il fumo se fumate.

Bere almeno 1,5 lt di acqua al giorno povera di sodio e con un residuo fisso inferiore a 100 mg/lt. Se non amate l’acqua semplice consumatela sotto forma di tè verde o tisane sempre meglio senza zucchero.

About Silvia Terracciano

Content writer seo e Naturopata. Specializzata nella scrittura di testi su, salute e benessere, Infanzia e Genitorialità, Travel e Food.  Donna e mamma che si impegna ogni giorno per far fronte a tutti gli impegni e dare il meglio il mio motto è " Volere è Potere".
View all posts by Silvia Terracciano →